Chi è il Barbone, Pudel, Poodle o Caniche che dir si voglia.


Se ti stai chiedendo chi è il Barbone devi sapere che discende dal Barbet, un cane da caccia acquatico, un infaticabile cacciatore dall’ aspetto rustico e dal caratte indomito.

Solo la selezione moderna si è orientata alla creazione di un cane da compagnia… ottenendo peraltro una delle razze più amate e diffuse nel mondo, oggi si potrebbe aggiungere anche “di moda”!

Il Barboncino è un cane intelligente, attivo, attento, versatile e dal fisico armonico che gli conferisce un aspetto fiero ed elegante.

Le taglie del Barbone riconosciute sono 4:

GRANDE MOLE dai 45 cm fino ai 60 cm di altezza – peso ideale da 18 a 30 kg

MEDIA MOLE dai 35 cm fino ai 45 cm di altezza – peso ideale da 7 a 11 kg

NANO dai 28 cm fino ai 35 cm di altezza – peso ideale da 4 a 6 kg

TOY dai 24 cm fino ai 28 cm di altezza – peso ideale da 2,5 a 4 kg

Tutte e 4 le taglie devono conservare le stesse proporzioni generali secondo i requisiti dello standard.

Caratteristica del Barbone è il suo fantastico pelo crespo, riccio o cordato che da molti è definito “anallergico” in quanto non avendo sottopelo e non facendo la muta rende la vita facile anche ai peggiori allergici.

I colori riconosciuti in Italia da FCI (Fédération Cynologique Internazionale) sono sei:

⁃ BIANCO

Fonte: Pinterest

⁃ MARRONE

⁃ NERO

⁃ GRIGIO

⁃ ALBICOCCA

⁃ ROSSO

Questo splendido mantello, indipendentemente dal fatto che il vostro compagno sia da esposizione o da compagnia, richiede delle cure giornaliere.  Per facilitarvi il lavoro vi consigliamo di affidarvi a toelettatori esperti di Barboni (non tutti i toelettatori infatti sanno mettere le mani su questa razza).

Ma chi è oggi il Barboncino? Che tipo di cane è? In linea generale tutti i Barboni sono vivaci ed intelligenti, capaci di adattarsi e vivere insieme a qualsiasi essere vivente e vi sembrerà strano ma esiste una certa variabilità di carattere in base al colore del mantello.

Si sente spesso dire che “il Barbone è il cane per tutti” ma questo non deve trarvi in inganno perché la verità è che “non tutte le persone sono per il Barbone”.

Ad esempio chi desidera avere un cane indipendente e distaccato è meglio che eviti il Barbone, un compagno longevo piuttosto appiccicoso che ha bisogno di sentirsi un membro effettivo della famiglia e non ama affatto la solitudine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.